Le larghe intese della bassa

Tadi GhizzoniIl salto della quaglia del Consigliere Ghizzoni nelle file della maggioranza rappresenta solo la vuotezza di progetto e di ideali di questa classe politica e non ci sorprende affatto dato che era un po’ che faceva la stampella della maggioranza. “Impegno per Lodi” sancisce la nascita del partito dei poltronari lodigiani. In quanto a coerenza infatti, il Consigliere Ghizzoni sta dando il meglio si sé: eletto nel 2013 con il PDL, è passato subito nel NCD ed ora si appresta ad ad entrare in maggioranza. Che classe!

La cosa che ci lascia basiti invece è che il Consigliere Ghizzoni dice di averlo fatto per la cittadinanza. Chissà cosa ne pensano i suoi elettori nel sapere che Ghizzoni sosterrà una maggioranza insieme al segretario cittadino di Rifondazione Comunista.

Allo stesso modo ci chiediamo come possano sentirsi rispettati gli elettori del PD e di Lodi Solidale ora che i loro eletti hanno allargato le braccia al secondo membro del Centro destra, dopo l’entrata in Giunta dell’ex Candidato Sindaco del Centro Destra Sergio Tadi.

 

 

 

++++ Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo! ++++

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>