Qual’è l’ufficialità del documento presentato dal PD in Consiglio?

Gentile Direttore,

Le chiediamo per l’ultima volta, relativamente alla questione di seguito, uno spazio sul Suo quotidiano, per rispondere alla lettera pubblicata il 5 Ottobre a firma di Santantonio, segretario provinciale del PD. Il fine è solo quello di mettere definitivamente un punto a questa questione che ormai credo abbia impegnato già più attenzione del dovuto sia da parte nostra, sia lettori del Cittadino.

Il sig. Santantonio, nell’affannoso tentativo di attenuare la figuraccia del’On. Guerini afferma inguistamente che il MoVimento li ha accusati di aver prodotto un documento falso. Invitiamo il segretario provinciale a rileggere il nostro comunicato, in cui si chiedeva l’ufficialità (non l’autenticità) di tale documento, dal momento che, come già detto, la copia prodotta dalla consigliera Tagliaferri non riportava nè data, nè firma, nè numero di protocollo, e il segretario del PD saprà che un documento pubblico senza protocollo non è considerato un documento ufficiale.

Siamo anche convinti che il sig. Santantonio in realtà sia a conoscenza di quanto chiedevamo realmente, ma che preferisca guazzarci un po’ dentro per buttare tutto in caciara e per coprire una figuraccia del suo partito.

Inoltre la risposta all’interrogazione di Guerini presentata in Consiglio dalla Consigliera Tagliaferri, oltre a non essere pubblicata sul sito ufficiale della Camera, oltre alla mancanza di firma data e protocollo, riportava un’intestazione diversa da quella ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico, com’è possibile vedere dalla foto.

INTERROGAZIONE di guerini

In ultimo, dato che il segretario provinciale del PD afferma che il suo partito è l’unico ad aver fatto qualcosa di concreto contro l’impianto di stoccaggio, ricordiamo che l’interrogazione presentata dall’On. Guerini si limitava a chiedere se l’autorizzazione fosse ancora valida anche in seguito alle prescrizioni della Commissione Ichese.  Riteniamo sia inutile esprimersi in merito all’incidenza di tale domanda al fine di bloccare la realizzazione dell’impianto e riteniamo che la risposta del ministero sia di per sè abbastanza eloquente.

Il MoVimento di Lodi non ha altro da aggiungere e ricorda ai cittadini che tutti i documenti da noi citati sono accessibili sul nostro sito, per permettere a tutti di costruirsi un opinione quanto più libera possibile su quella che è diventata una querelle inutile con il solo fine di coprire una figuraccia politica del PD.

(Lettera pubblicata su Il Cittadino del 8/10/2015)

INTERROGAZIONE-di-guerini-2
Copia dell’interrogazione presentata in Consiglio Comunale dalla Consigliera del PD Laura Tagliaferri. Com’è possibile vedere il documento è privo di protocollo, data, firma del funzionario e ha un intestazione del Ministero differente.

 

 

INTERROGAZIONE-di-guerini-1
Copia della risposta all’interrogazione dell’On. Guerini inviata dallo stesso due giorni dopo la presentazione in Consiglio Comunale del documento non protocollato
screnshot interrogazione
Screenshot dal sito della Camera dei Deputati dell’interrogazione dell’On. Guerini. La foto risale al 25 Settembre 2015, ma ad oggi (8 Ottobre) la risposta non è ancora stata caricata. Questo comporta quindi che il contenuto di quella risposta, se non fosse stato per noi, sarebbe ancora riservata a pochi intimi del PD. Alla faccia del voler collaborare con la popolazione per fermare l’impianto… Qui il link http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=4/08282&ramo=CAMERA&leg=17

 


 

Controrisposta del M5S Lodi all’attacco di Guerini

Dispiace leggere che l’On. Lorenzo Guerini si rivolga a un Consigliere Comunale della sua città natale chiamandolo “tale signor Degano”. Il tale Degano è un Consigliere eletto dai cittadini lodigiani.
Confidiamo che lo sapesse, dato che la richiesta di copia della risposta alla sua interrogazione parlamentare è stata fatta in Consiglio Comunale.

In merito al contenuto della risposta, apprendiamo dalla sua replica che è stata protocollata il 4 Settembre. Oltre quindi a non essere stata ancora pubblicata dopo ben 21 giorni, né accessibile a dei cittadini tramite altro Deputato, constatiamo che 3 settimane non sono bastate neanche all’On. Guerini per condividere con la cittadinanza lodigiana la risposta del Governo a una propria interrogazione!  

La partita del deposito gas di Cornegliano Laudense si gioca tutta entro la fine di Dicembre.
Se l’intento del PD fosse quello di collaborare veramente, ci saremmo aspettati che il contenuto della risposta fornita dal Ministero dello Sviluppo venisse condiviso con l’intera cittadinanza, anziché in un ambito ristretto al solo Partito Democratico di Lodi.

Siamo infatti fermamente convinti che ogni Deputato dovrebbe rappresentare tutti i cittadini e non soltanto i propri elettori. Giusto per rimarcare la nostra diversa impostazione, ricordiamo che un mese fa, sempre in merito all’impianto di Cornegliano, la Commissione Europea ha fornito una risposta all’interrogazione del MoVimento 5 Stelle nella quale viene affermata la necessità di una consultazione popolare. Da rappresentanti dei cittadini (e non solo dei nostri elettori) non  abbiamo certo tenuto segreto tale documento, poiché si tratta di una risposta che interessa l’intera comunità lodigiana e che deve essere un riferimento per il comitato, le associazioni e la generalità dei partiti.  

Il MoVimento continuerà sempre ad agire nell’interesse della comunità lodigiana, collaborando con chi davvero opera in tale direzione e condividendo ogni informazione utile sia con la cittadinanza che con tutti gli altri soggetti espressione della società civile. Il PD lodigiano e l’On. Guerini hanno invece dato prova di voler giocare questa partita da soli, ma non si è ancora capito contro cosa.


 

Prima lettera del M5S di Lodi per chiedere chiarimenti in merito alla risposta all’interrogazione dell’On. Guerini presentata in Consiglio Comunale dalla Consigliera Tagliaferri

Nel Consiglio Comunale del 22 Settembre si è discusso della mozione relativa ad una consultazione popolare sull’impianto di stoccaggio gas di Cornegliano Laudense.

Durante la discussione il portavoce del MoVimento 5 Stelle Luca Degano ha ricordato le responsabilità politiche e  l’ipocrisia dell’Onorevole Lorenzo Guerini, il quale spese grandi promesse durante la campagna elettorale per Cornegliano ma che ora, forse un po’ disorientato dalla bellezza delle piazze romane, pare averle dimenticate completamente.

La consigliera del PD Lodigiano Laura Tagliaferri è intervenuta quindi per difendere l’operato delll’On. Guerini che a suo dire è sempre presente e attento ai problemi del territorio. A riprova di ciò, la consigliera Tagliaferri ha presentato al Consiglio una risposta del Ministero dello Sviluppo Economico, ad una interrogazione presentata dall’On. Guerini in data 6 Marzo 2015, nella quale l’Onorevole chiedeva se l’autorizzazione per l’impianto di Cornegliano fosse da ritenersi ancora valida, anche a seguito della relazione della Commissione Ichese.
Il Cons. Degano ha chiesto una copia della risposta perchè potessimo approfondirne il contenuto, scoprendo però che quella risposta del Ministero ufficialmente non esiste da nessuna parte.
Sul sito istituzionale della Camera dei deputati non vi è traccia di essa, come dimostra lo stato “in corso” del procedimento visibile dal sito ufficiale. Per ulteriore scrupolo, abbiamo quindi chiesto al nostro Deputato Danilo Toninelli, il quale ha verificato e confermato l’assenza di tale documento negli archivi della Camera.
Inoltre il documento consegnatoci dalla consigliera Tagliaferri era priva di numero di protocollo, data di emissione, e firma.

Ci chiediamo quindi quale sia la provenenienza di quel documento e soprattutto quale sia la sua ufficialità e autenticità, dato che non è una risposta ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico, come invece si è tentato di far credere.

Chiediamo inoltre alla consigliera Tagliaferri di chiarire se fosse a conoscenza o meno dell’ufficiosità di tale documento quando lo ha presentato al Consiglio Comunale di Lodi.


 

 

++++ Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo! ++++

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>