Farmacie Comunali: magazzino farmaci fuori norma, farmaci conservati al caldo

In seguito ad una segnalazione anonima indirizzata ai Consiglieri Regionali del M5S, i Consiglieri Dario Violi e Stefano Buffagni e il Consigliere comunale Luca Degano hanno scritto all’ATS di Milano per chiedere una verifica delle condizioni igieniche del magazzino della farmacia comunale situata all’interno dell’Ospedale Maggiore di Lodi.

fde5e7dd-d539-49e4-b8ed-a0875a769cb5
fde5e7dd-d539-49e4-b8ed-a0875a769cb5
« 1 di 9 »

Per Violi e Buffagni: “dal contenuto della segnalazione, documentata anche con foto, emergerebbero criticità igieniche e di scorretta conservazione dei farmaci.  Il 14 Giugno abbiamo scritto al Direttore Generale dell’ATS di Milano chiedendo di verificare le criticità riportate e di intervenire con per sanare le eventuali irregolarità che dovessero emergere.”

“Aspettiamo ora una risposta dall’ATS – dichiara Degano – perchè se confermato, si tratterebbe di una situazione grave e potenzialmente dannosa per i consumatori. Il gestore della farmacia è peraltro un’azienda a totale partecipazione pubblica posseduta interamente dal Comune di Lodi attraverso Astem.”

 

++++ Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo! ++++

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>