Bike Sharing: il servizio di manutenzione in affidamento che non ci convince

La notizia del Comune di Lodi di investire sul rilancio del progetto “Centro in Bici” ci lascia molto perplessi.

In primis, come già denunciammo l’anno scorso quando ci occupammo del mastodontico spreco di 280 mila euro del sistema di bike sharing “We Love Bike”, sul nostro territorio comunale esistono molteplici sistemi di bike sharing incompatibili tra loro. Un proliferare di bici e stazioni che però, pur fornendo lo stesso servizio, utilizzano agganci diversi, impedendo agli utenti di poter prendere e lasciare le bici nelle diverse postazioni in città.

E’ inoltre evidente che manca la domanda per questo tipo di servizio. In quasi un anno il sistema provinciale di bike sharing aveva fatto registrare 38 accessi (su tutta la Provincia) a fronte di 280 mila euro di investimento.

Per il sistema “Centro in Bici”, tecnologicamente più arretrato, sottolineiamo che non è nemmeno possibile avere dati precisi su quanto sia realmente utilizzato, ma visti i tristi numeri dell’intera Provincia di Lodi, nel capoluogo la situazione non può certo essere migliore. Ci chiediamo quindi su che basi empiriche si sia deciso di continuare a buttare fondi pubblici in un progetto che ha già dimostrato di essere un gigantesco fallimento.

Siamo  inoltre perplessi sul modo in cui si è proceduto ad affidare il servizio, ancora una volta senza un bando. Tra le motivazioni addotte dal Comune, la flessibilità degli orari, che garantirebbe un miglior servizio ai turisti che da adesso potranno fruire di questo servizio, anche il venerdì pomeriggio e il sabato mattina. Un grande investimento che permetterà a Lodi di catturare, alla modica cifra di 10mila euro, i famosi turisti del venerdì pomeriggio, e perchè no, anche quelli del Sabato dalle 9 alle 12.30.

++++ Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo! ++++

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>