Chiamata pubblica per la selezione degli assessori


Il M5S
libero da vincoli e accordi calati dall’alto, continua a lavorare intensamente in vista delle prossime elezioni. E’ da mesi che abbiamo un candidato e siamo a buon punto anche con la definizione della lista dei consiglieri. Parallelamente, da mesi stiamo lavorando insieme alla cittadinanza sul programma elettorale e di governo.

Ora, mentre il centrodestra sta esplodendo a causa delle lotte interne e il centrosinistra non è ancora stato capace di trovare un candidato nonostante governi Lodi da un ventennio, noi facciamo un ulteriore passo avanti e apriamo ai cittadini la possibilità di candidarsi per governare Lodi.

Per la selezione degli assessori i partiti hanno sempre guardato esclusivamente tra le loro file. Noi invece intendiamo fare una scelta differente, aprendo alla possibilità di proporsi anche alla cittadinanza.

Un approccio innovativo che non era mai nemmeno stato preso in considerazione poiché le poltrone sono sempre state spartite in base al peso politico dei partiti nelle coalizioni. Noi invece abbiamo in mente un modo di fare politica differente, in cui il merito torni a primeggiare sulle vecchie trame di partito. Torino e Vimercate per rimanere in Lombardia, sono ad esempio Comuni a 5 Stelle che hanno già utilizzato questo metodo ottenendo ottimi risultati.

PREMIO AL MERITO

Lodi ha un gran numero di personalità che hanno maturato svariate esperienze nelle imprese, nelle professioni, nella Pubblica Amministrazione, nel terzo settore, nelle università, che potrebbero mettere a disposizione della collettività le proprie competenze.
Persone e competenze che sono sempre state escluse in nome di una supposta supremazia della politica sbandierata, diverse volte, da chi ha governato Lodi in questi anni e che per noi deve finire.

Per il M5S il merito deve tornare al centro della politica e soprattutto dell’amministrazione di una città.

In questi mesi si sono avvicinati a noi diversi professionisti su cui sappiamo di poter contare, in un’ottica di inclusione e nell’interesse della città. Ora riteniamo giusto estendere l’invito ad altri professionisti del territorio. Siamo coscienti che in molti potrebbero non essersi resi disponibili perché non sapevano neanche che nei Comuni a 5 Stelle gli assessori venissero scelti in base alle competenze: oggi questi cittadini sanno che la loro professionalità può avere un valore anche nella squadra di governo.
Il metodo che abbiamo scelto vuole coniugare la massima apertura al merito con la responsabilità politica del candidato Sindaco, cui spettano per legge le nomine di Giunta.

Il Primo Marzo apriremo una sezione sui siti web www.lodi5stelle.it e www.casiraghisindaco.it in cui saranno spiegati tutti i dettagli della chiamata pubblica alla quale tutti coloro che avranno i requisiti minimi potranno partecipare, non nell’interesse di una parte politica, ma per servire tutta la nostra città.

Ora è il tempo che ciascuno scelga di impegnarsi per Lodi: l’Alternativa siete voi.

Chaiamata-pubblica-assessori

++++ Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo! ++++

Un pensiero riguardo “Chiamata pubblica per la selezione degli assessori

  • 18 febbraio 2017 in 6:26
    Permalink

    Massimo, io sono dalla tua parte, te lo detto e ribadisco mi fido di te !
    Devi governare Lodi al meglio. Basta intrallazzi, nepotismo correnti amici degli amici, ricordati rispetto verso la PERSONA è la cosa più importante !
    Ciao
    GABRIELE

    Risposta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>